domenica 13 maggio 2007

STAGE - III PARTE

Quando qualcosa finisce e ti spiace significa che è stata una cosa bella... Questo vale un po' per tutto e nel caso specifico sto parlando dello stage.

La fase conclusiva che si è svolta questa mattina è stata una sessione di allenamento collettivo. Su un percorso ondulato caratterizzato da un anello di un chilometro circa, con la supervisione e i consigli di Orlando abbiamo provato a curare la tecnica di corsa in salita, recupero in pianura e spinta in discesa. Ilaria, nella parte in salita ci fotografava.

L'allenamento e' durato circa un'ora e rientrati in sede Orlando ci ha dato ottimi consigli anche su come effettuare stretching.

Terminata la parte pratica si e' passati alla teoria con il commento, risultati alla mano, dei test effettuati in pista il giorno precedente. Inutile dire che le domande che avremmo voluto fare a Orlando erano un miliardo ma buona parte delle curiosita' e' stata soddisfatta. E' stata una bellissima esperienza confrontarsi con una persona tanto competente quanto disponibile e umile. E' stato bello veder crescere l'entusiasmo tra i partecipanti; anche tra quelli che prima dello stage erano molto scettici a tal punto da essere stati quasi "costretti" a partecipare.. Sono proprio queste ultime che ho visto sempre in prima fila pronte a carpire anche il piu' semplice dei consigli dispensati da Orlando. La diversita' tra l'esperto podista e il neofita della corsa non ha impedito di creare un gruppo affiatato dimostrando che la partecipazione a questo stage non era volta solamente alla ricerca di miglioramenti cronometrici quanto all'apprendimento di tecniche per migliorare e correggere la propria corsa.

E' appena terminato questo stage e già si pensa alla possibilita' di organizzarne presto un'altro. Chissa', magari a novembre...

Non so voi, ma noi ci saremo!

3 commenti:

Fausto Giuliani ha detto...

Veramente ancora grazie al grande Andrea per la brillante idea di contattare Orlando; ti ricordi, eravamo a Nepi, al ristoro d'arrivo alla Tre Comuni... mi hai detto: Fausto, non è che ti interesserebbe uno stage con Orlando Pizzolato... sai, non a tutti interessa... e così eccoci qua, a scambiarci le foto, i link, i commenti... a darci appuntamento tra qualche mese... chissà...

Giampytec ha detto...

Quando le idee sono buone i risultati si vedono. La tua è stata un idea altamente rischiosa sia per organizzare 20 tapascioni da parte nostra e sia da parte di Orlando nel lavorare in un modo inusuale per lui, essendo abituato a stage che organizza lui con la logistica che decide lui. Invece la tua idea e la simpatia di tutti i partecipanti ha convinto Orlando della bontà dell'esperimento e noi siamo già pronti a bissare. Ora dovete te e Ivana fare solo che una altra cosa...correre..correre...correre!!! Ciao e a presto da Giampiero

Daniela ha detto...

sono arrivata sul vostro blog leggendo dello stage dei castelli di pizzolato. ma vi allenate in un posto meraviglioso...tieni conto che io corro allo stadio delle terme di caracalla, che è bellissimo, ma lì da voi è super, mi chiamo daniela ho corso quest'anno per la prima volta la roma ostia con mia gande soddisfazione in 2 ore e 30,sono una mamma e mi sono avvicinata alla corsa perchè non ne potevo più di stare seduta ad aspettare al freddo i miei figli che si allenavano al suddetto stadio. sono contenta di avervi conosciuto