venerdì 30 gennaio 2009

NON NOMINATE MAI MONTEZUMA!



In genere non sono superstizioso, ma da quando l'ormai lontano 15 Settembre ho scritto il post in cui dicevo di aver sconfitto Montezuma me ne sono successe di tutti i colori. Con questo non voglio piangermi addosso, ma i fatti e le disavventure sono reali. Fino a quella data stavo riprendendo una forma ormai insperata, avevo ottenuto un bel risultato nell'ora in pista e ciò mi lasciava ben sperare per la futura maratona di Firenze. Invece qualche giorno dopo ho iniziato con una bella influenza intestinale, giusto per farmi ricordare il nome del sovrano azteco dal nome vuol dire colui che diventa sovrano con rabbia. Guarito da questa influenza, riprendo la preparazione, ma con cadenza trisettimanale (giorno più giorno meno) sono passato per una bella contrattura ad un polpaccio, sinusite con febbre, una bella distorsione alla caviglia e per finire (fresca fresca) pura influenza, con mal di gola e tosse.
Che ne dite c'è da crederci a queste maledizioni?
Comunque tutto ciò non mi ha fermato definitivamente, ma sono sempre ripartito portando a termine una dignitosissima maratona ed ottenendo altri bei risultati.
Domenica scorsa, reduce dalla distorsione alla caviglia e vittima dei carciofi, sono riuscito a portare a termine una bellissima maratonina dei tre comuni in quel di Nepi. Una delle più impegnative nel Lazio, ma anche, per la conformazione del percorso e per i panorami, una delle più belle.
Ho voluto esserci per diversi motivi, per il piacere di correrla e di correre, ma soprattutto perche da Lunedì per lavoro (purtroppo ci dà da vivere) sarò fuori Italia per un po' di mesi e volevo conservare un buon ricordo di questo meraviglioso mondo del running e della Running...evolution, evolution, evolution.....

P.S. Se vi chiedete dove andro', provate a seguire la scia lasciata dalla nave...

Ciao a tutti. A presto.


8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Andrea e Ivana, Andrea un in bocca al lupo per il lavoro, tornerai in primavera?
Forse con le giornate più calde ci saranno meno problemi di virus influenzali e di infortuni, te lo auguro!
Ivana, tu come stai?
Jackie

Ezio ha detto...

Buon viaggio...oops lavoro...oops Booo...a presto!

Ivana ha detto...

@Jackie: Andrea purtroppo tornera' in estate... Io fisicamente sto meglio e conto di riprendere a correre la prossima settimana...
A presto!

GIAN CARLO ha detto...

Buon lavoro.
Un tizio forte a correre di Villa Pamphili ha fatto il militare su una portaerei e tutti i giorni si sparava 10km sopra.

Marco Bucci ha detto...

E andiamo... piu' forte della scalogna !!!

Un enorme in bocca al lupo x il Sorbo, come ho visto dai prossimi impegni; dato che non ci andro' ve li faccio qui...
Invece ci vedremo a Fiumicino, al vostro gazebo....

Ciaoooooo

uscuru ha detto...

ma ndo vai ... tanto sempre qua' ritorni!!!
buon viaggio ANDREAEIVANA!!!!
(dai... e ditelo.... ma ndo annate?)

AndreaDeF ha detto...

@ Jackie: Grazie per l'augurio. Un bacione.
@ Ezio: A presto carissimo. Ci si vede alla Speata?
@ Giancarlo: Purtroppo dove vado io è un po' più piccola.
@ Marco Bucci: Un saluto.
@ Uscuru: Purtroppo devo lasciare Ivana qui. Non è un viaggio di piacere. Comunque sempre qua devo tornà... Un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Sarai contattabile via mail? A quale indirizzo?