lunedì 10 novembre 2008

WEEKEND MONDIALE

Io e Andrea abbiamo improvvisato la partecipazione alla Mezza Maratona di Livorno cosi' sabato all'ora di pranzo ci mettiamo in macchina pronti per partire… Sapevamo che lo stesso giorno si sarebbero svolti i campionati del mondo di 100 km cosi' non ce la sentiamo di passare per Tarquinia e non fermarci ad incitare almeno una volta Giorgio Calcaterra, Marco D'Innocenti, Andrea Rigo e tutti gli altri…
Scortati da una moto della polizia seguiamo una parte del percorso dove ancora in tanti Open si stanno cimentando su questa incredibile distanza. Arriviamo dove e' stato previsto un circuito di 14 km da effettuare 4 volte e qui ci fermiamo… Il passaggio di atleti di varie nazioni si sussegue e finalmente arriva Giorgio; e' primo! Che emozione! Il suo solito sorriso, solo un pochino piu' tirato; alle sue spalle un polacco che lo seguira' fino a 5 km dall'arrivo dove Giorgio lo distanzia di 30 secondi che si trasformeranno in quasi 2' 30" all'arrivo. L'attesa all'arrivo e' stata veramente emozionante; era come se stessi aspettando un amico e quando lo speaker ha annunciato che il vantaggio era tale da poterlo ormai considerare il nuovo campione del mondo mi si sono affacciate le lacrime. Non che gli altri non se lo meritassero ma lui e' una persona speciale, umile al punto giusto e capace di cambiare idea sulla sua partecipazione a questo campionato dando cosi' uno schiaffo morale alla federazione. Incredibile prestazione anche quelle di Marco e Andrea, due blogger come noi; sono stati grandi e c'e' proprio da esserne orgogliosi…

Sono le 17,30 e ci rimettiamo in macchina alla volta di Livorno dove ci attendono Regina, Carlo, Mara, Ivo, Annemarie e il figlio. Ceniamo e si cerca di andare a dormire abbastanza presto, l'indomani sara' una lunga giornata soprattutto per Regina, Carlo e Ivo che si cimenteranno sulla lunga distanza.
Domenica mattina sveglia abbastanza presto, facciamo colazione con una mega fetta di crostata di visciole e usciamo per raggiungere gli altri al loro albergo. Arriviamo ma qualcuno di loro e' in ritardo e comincio a temere che il mini-blogpoint con Daniele (http://vivaelbarca.blogspot.com/) possa fallire… Facciamo la strada ad un passo spedito e l'ultimo tratto correndo temendo di non riuscire nemmeno a riconsegnare il bagaglio. Ovviamente l'incontro con Daniele salta e ci ritroviamo di corsa alla partenza dove senza nemmeno accorgercene c'e' lo sparo, il classico PRONTI, VIA! I primi chilometri li corro con Carlo e Regina che si cimentano il un Galloway che prevede 2,5 km di corsa e 30 secondi di camminata. L'andatura di corsa e' ideale per me ma la ripartenza dopo i 30" e' troppo veloce e mi provoca un certo affanno cosi' decido di correre da sola e seguire le mie sensazioni. Il percorso non e' male, ma decisamente ci sono troppe macchine… Suggestivo il passaggio all'interno dell'Accademia Navale con il transito sotto il Brigantino.
Per quanto mi riguarda posso dire che non e' andata poi cosi' male; PB sulla distanza, seppur limato di poco meno di un minuto; qualche problema me l'hanno creato i lunghi rettilinei ma una nota positiva e' stata la temperatura finalmente fresca che mi ha permesso almeno in quel senso di correre senza disagio.
Come al solito Andrea ha terminato la sua gara (ottimo il tempo) e mi e' venuto incontro cosi' mi ha spronato nella parte finale nonche' nel tratto di pista all'interno dello stadio. Al ristoro vedo una ragazza con un volto noto e le chiedo "Scusa, ma tu sei Franca? (http://francarun-passionemaratona.blogspot.com/)… Non abbiamo avuto molto tempo ma abbastanza per capire che e' una persona simpaticissima e solare, cosi' come i suoi amici e ci siamo dati appuntamento a Firenze dove mi sembra di capire che saremo davvero in tanti.

Il risultato degli altri della spedizione Livornese:
Mezze maratona: Cecchini Mara 1:43:54 - Scordino Annamaria 2:17:24
Maratona: Barchiesi Ivo 4:19:30 - Minnucci Carlo 4:30:00 - Regina ha fatto un ottimo lungo in vista della maratona di Lisbona che si terra' il 7 Dicembre.

4 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Un weekend che sembra stancante, pero' è movimentato al punto giusto

Ezio ha detto...

Andrea sei pronto! Non ci provare a defilarti...sei pronto! Qualche altro bell'allenamento e via verso quest'altra bella avventura insieme. Hai conosciuti i miei amici toscani? A Firenze ricca rimpatriiiata e tutti a cena insieme...come la vedi?

Monica ha detto...

ivana - sarebbe piaciuto anche a me essere a tarquina a dare supoprto ai ragazzi...ma vedo che sono andati bene anche senza il mio aiuto :)

brava per la gara, dovremo organizzarci per dare un pezzo di firenze insieme!

a firenze saremo tanti si, ma forse bisognerebbe iniziare a contarci e organizzare almeno la cena. che ne dite?

Daniele ha detto...

Incredibilmente sono riuscito a vedere andreeivana solo al 50%... Quindi cade l’opinione che in realtà siano una cosa sola… :-) Mi spiace non aver salutato Ivana, ma ci rifacciamo a Firenze! A presto!