lunedì 9 novembre 2009

LA MIA PRIMA 30 KM

Qualche giorno fa mi telefona Regina e mi dice: sai Ivana, AnneMarie avrebbe bisogno di fare un lungo in vista della maratona di Firenze cosi’ pensavamo di andare al lago domenica. Io ci penso un attimo poi le dico: ma perche’ non andate a fare il lungo inserito nell’Ultramaratona degli Etruschi? Andrea l’ha fatta due anni fa e ne e’ rimasto molto entusiasta… Ovviamente la correra’ anche lui… Ecco fatto, senza rendermene nemmeno conto sabato mattina, ore 10, mi ritrovo alla partenza di Tuscania, insieme ai 100 chilometristi, io che non ho mai corso nemmeno una maratona! Che quest’anno al massimo ho fatto 18 km all’eco trail del Chianti… Coraggiosa? Incosciente? Boh, sicuramente partita senza troppe aspettative… Ovviamente Andrea parte e so che non lo rivedro’ se non all’arrivo… Noi donzelle si parte tranquille e dopo il giro panoramico della citta’ di Tuscania ci si immerge nella campagna dove il percorso si snoda tra saliscendi piacevoli e talvolta piu’ impegnativi… Il gruppo si allunga e noi rimaniamo insieme a un paio di centochilometristi che accompagnamo fino al 26esimo km dove lo nostre strade si divideranno… I chilometri passano velocemente; il fatto che vengano segnalati ogni 5 li fa sembrare piu’ corti… I primi 15 li corro senza particolari problemi poi, complice il pensiero che ero arrivata al mio limite mai valicato nel passato recente comincio ad accusare un po’ di stanchezza… Rallento in salita perdendo un po’ contatto con le altre ma recupero abbastanza agevolmente in discesa e non so nemmeno io come mi ritrovo ad allungare in discesa staccando leggermente le mie compagne di corsa. Il panorama e’ fantastico; da li’ si vede il mare e all’orizzonte delle isole… Aspetto con ansia il cartello del 25esimo km, si svolta a sinistra e in lontananza vedo Andrea venirmi incontro con un sorriso sopreso e per me molto rassicurante. Gli chiedo come mai questo sorriso e mi confessa che non se l’aspettava di incontrarmi cosi’ presto… Cavolo, ma allora sono stata brava penso tra me e me… J Purtroppo il dolore ai polpacci ormai mi impedisce quasi di correre e allora gli ultimi due km li cammino e corro finche’ da lontano sento qualcuno che mi incita… Sono Rita, Elmes, Alessia, Filippo e Mariagrazia e capisco che ormai e’ fatta… A proposito, grazie! Fa sempre piacere un po’ d’incitamento… Arrivo con le gambe doloranti ma come posso non essere soddisfatta, e’ stata la mia prima 30 chilometri!

8 commenti:

Ezio ha detto...

Che brava che sei!

uscuru ha detto...

heila'!
m'allontano n'attimo(so' pinokkio) e tu te spari 30km?
allora fai sul serio.
ciao Grandi!!
se tutto va bene ci vediamo alla best o forse prima!!

Ivana ha detto...

Io e Andrea domenica saremo all'Ecomaratonina di Castelfusano; se ci siete ci si vede li'... :)
Grazie per i complimenti!

bibe ha detto...

Bravissima Ivana! Complimenti per i primi 30 km, come hai scritto anche tu lo scoglio è anche psicologico: adesso fino ai 30 non ti ferma più nessuno, ne mancano "solo" 12 alla prima maratona!

giampiero ha detto...

Complimenti amica mia!!! Senza tanti pensieri si riesce ad arrivare dove pensandoci troppo nn ce la si fa mai. :)))))
A presto..

GIAN CARLO ha detto...

Comunicazione di servizio:
http://italianblogtrotters.blogspot.com/2009/11/indovina-chi-viene-cena-con-lucky.html

Marco Bucci ha detto...

BRAVAAAA e Complimentiiii !!!

aho 30 km... mica bruscolini...!!!

Ivana ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.